IL BOSCO DELLA MESOLA: alla scoperta di una riserva naturale vicino a Ferrara

Il Bosco della Mesola è il luogo in cui ti accompagnerò per la prossima tappa di Viaggi.Cibo.Emilia.

Siamo a ridosso di ferragosto e forse cerchiamo qualche tappa vicino alla città per stare un pò al fresco in giro per l’Emilia, quindi, partiamo!

Mi segui già sul mio profilo Instagram per rimanere aggiornato su luoghi meno noti, libri e musei che non ti puoi perdere?

Se leggerai l’articolo fino in fondo ti propongo tre mete tra le quali potrai scegliere per completare la tua giornata!

DOVE SI TROVA Il BOSCO DELLA MESOLA

uno scorcio del Bosco della Mesola
La Riserva Naturale del Bosco della Mesola

La Riserva Naturale si trova ad un’oretta di macchina da Ferrara ed è inserito all’interno del Parco del Delta del Po nei comuni di Mesola, Goro e Codigoro.

Dal 2015 il Delta del Po è stato insignito del riconoscimento “Riserva di Biosfera” nell’ambito del programma UNESCO.

Libera ci condurrà invece al Lago di Castel dell’Alpi in provincia di Bologna.

PERCHE’ VISITARE questa riserva Naturale

Il Bosco della Mesola è un luogo da non perdersi assolutamente perché rappresenta ciò che rimane delle foreste che in epoca medioevale ricoprivano la zona della costa tra Emilia Romagna e Veneto.

Questo luogo mi è davvero piaciuto molto, è sempre più chiaro il bisogno che ho di silenzio e pace, di un luogo lontano dal caos e dal traffico dopo aver passato mesi in città e in mezzo alla gente.

Aura, grande amante della natura e GAE, ci farà scoprire le Cascate di Masanti di Sotto.

BOSCO DELLA MESOLA: APERTURA, ORARI E COSTI

La Riserva Naturale del Bosco della Mesola è visitabile dal 1 marzo al 1 novembre e i giorni di apertura sono il martedì, venerdì, sabato e domenica.

Gli orari sono: 8-16 durante l’ora solare e 8-18 durante l’ora legale.

L’ingresso costa 1€ ma è gratuito per i bambini fino ai 6 anni e per i residenti del comune di Mesola.

Iole ci porterà a Sestola in provincia di Modena a scoprire Il Lago della Ninfa.

BOSCONE DELLA MESOLA: AREA SOSTA, PARCHEGGIO E NOLEGGIO BICI

E’ possibile parcheggiare in prossimità del Bosco della Mesola, il costo è di 5€ per camper e autobus e 2€ per le macchine e 0,50€ per le moto.

Sempre nella zona del parcheggio è possibile noleggiare le biciclette al costo di 3€ l’ora. Sempre lì troverai i servizi igienici

Percorsi e visite

E’ possibile visitare la Riserva Naturale del Bosco della Mesola in assoluta libertà, sia a piedi che in bicicletta.

Una volta pagato il costo d’ingresso vi potrete addentrate in autonomia seguendo uno dei tre percorsi che sono ben segnalati.

  1. Il percorso giallo ha una durata di 1 ora e 15 minuti
  2. Il percorso verde ha una durata di 1 ora e 45 minuti
  3. Il percorso rosso ha una durata di 2 ora e 30 minuti.

I tempi di percorrenza sono riferiti a chi li percorre a piedi.

All’interno del parco è possibile trovare tavoli e panche per potersi riposare ed organizzare un picnic per poter organizzare una giornata al Bosco della Mesola.

Io personalmente credo che una mezza giornata al Boscone della Mesola sia già più sufficiente per goderselo appieno.

Giovanna invece ci farà conoscere le Fonti di Poiano ad un’oretta da Reggio Emilia

SULLE TRACCE DEL CERVO DEL BOSCO DELLA MESOLA

Cartello che spiega ale caratteristiche del Cerco del Bosco della Mesola
Il Cerco del Bosco della Mesola

Una delle cose più incredibili del Bosco della Mesola è la presenza del cervo della Mesola: l’unico esemplare autoctono della nostra penisola.

Attualmente sono stati censiti circa 300 cervi ed è possibile anche organizzare una escursione sulle tracce del Cervo della Mesola.

Mi ha davvero impressionato sapere che è molto usuale trovarsi faccia a faccia con i cervi, motivo per cui anche è stato necessario mettere un cancello all’ingresso.

Gli addetti hanno detto comunque che gli animali sono abituati alla presenza dell’uomo e non son per nulla pericolosi.

ESCURSIONI ALLA RICERCA DEL CERVO DEL BOSCO DELLA MESOLA

il viale d'ingresso del Bosco della Mesola
Viale centrale del Bosco della Mesola

Dal 1 marzo al 31 ottobre potrete prenotare un’escursione per le giornate di sabato, domenica e festivi che partono dall’ingresso alle ore 9,30, 11, 14,30 e 16.

Dal 1 giugno al 31 agosto potrete organizzare un’escursione anche il martedì e il venerdì sempre agli stessi orari.

Il costo è di 12€, ridotto 9€ per bambini fino a 12 anni e gratuito per bambini fino ai 6 anni di età.

In questo caso l’escursione sarà effettuata su pulmini elettrici, in parti del Bosco della Mesola abitualmente chiusi al publico.

La durata di queste escursione è di 1h30

I NOSTRI AMICI 4 ZAMPE AL BOSCO DELLA MESOLA

Potrebbe sembrare superfluo da aggiungere ma avendo un cane ci tengo a precisarlo.

Nel Bosco della Mesola i nostri amici quattro zampe non sono ammessi per la salvaguardia dell’ecosistema.

COME ARRIVARE a Mesola 

Per raggiungere La Riserva Naturale del Bosco della Mesola potrai percorrere la Ferrara mare se vuoi fare come unica tappa questo bellissimo riserva naturale.

Se invece vuoi aggiungere una tappa all’andata o al rientro hai almeno tre tappe a portata di macchina!

Potresti fermarti e farti una passeggiata a Tresigallo, la città metafisica, dalla storia interessantissima, i cui edifici sembrano congelati con linee geometriche elegantissime

Se sei appassionat* di Giorgio Bassani, non posso che consigliarti una passeggiata per un caffè a Codigoro.

A Codigoro potrai trovare murales e disegni che riprendono le frasi più significative e i luoghi in cui  è ambientato il romanzo “L’Airone” di Giorgio Bassani.

Oppure se hai voglia di una visita ad un gioiello della provincia ferrarese, non posso che suggerirti di scegliere la visita all’Abbazia di Pomposa. Ti suggerisco però di prenotare!

Come vedi questa zona è ricchissima di spunti per delle visite davvero interessanti, non c’è che l’imbarazzo della scelta!

2 Comments

Lascia un commento