Il Poster pubblicitario del Ferrara Food Festival

Festival A FErrarA per godere meglio della citta’

Festival a Ferrara? La città estense offre davvero un calendario di mercatini, mostre ed eventi ma in questo articolo vorrei segnalarti alcuni festival e manifestazioni di altissima caratura che ti faranno vedere Ferrara in una veste insolita.

Sei pronto a partire per questo viaggio in cui ti elenco gli eventi da non perdere a Ferrara in ordine cronologico da maggio a novembre?

Riaperture: Photofestival sul tema del viaggio in molte declinazioni

La shopper del Riaperture Photofestival sotto lo sguardo della Madonna
Riaperture Photofestival è un Festival della madonna

Si tratta della sesta edizione del Riaperture PhotoFestival che quest’anno ha come tema il viaggio sia reale che immaginario, nello spazio nel tempo ma anche di fantasia.

Il Festival si svolge per 3 fine settimana di fila dal 13 al 29 maggio, solo durante il weekend il venerdì dalle 18 alle 23; il sabato e la domenica dalle 10 alle 19.

Le mostre fotografiche vengono ospitate per l’occasione in luoghi di Ferrara che sono abitualmente chiusi, un modo dunque di visitare Ferrara in una maniera insolita.

La sede dell’Ex-Banca d’Italia, Palazzo Muzzarelli Crema, Ex Circolo Unione diventano assieme alle fotografie punti di grande interesse, la cornice nella cornice per chi verrà a vedere l’edizione di quest’anno.

Ci tengo a sottolineare che il biglietto può essere acquistato online sul sito del Festival Riaperture ed è valido per tutti e 3 i weekend.

Tra i fotografi che espongono quest’anno Andrea Bergamini, Guia Befana, Alison Luntz e Rocco Rorandelli mi sono piaciuti tantissimo

Sul sito ti consiglio di leggere tutte le attività correlate, in primis le visite guidate con l’autore e il Grand Tour in bici nei luoghi del festival.

Maggio è un mese molto intenso di Festival a Ferrara. E’ impossibile non citare il Palio di Ferrara, uno dei più antichi d’Italia.

IL PALIO DI FERRARA: UNO DEI PIÙ’ ANTICHI D’ITALIA

Uno sbandieratore vestito di bianco azzurro sotto al Torre dell'Orologio
Uno sbandieratore del Palio di Ferrara

La primavera a Ferrara ha un suono preciso: quello dei tamburi degli sbandieratori che si allenano dove trovano un po’ di spazio ampio!

Il Palio Antico viene attestato la prima volta ufficialmente nel 1279 mentre il Palio Moderno è stata ripreso nel 1933 per essere oggi un evento sentitissimo dai ferraresi.

Le 8 contrade di Ferrara in rappresentanza di 4 quartieri entro mura e 4 fuori mura si fronteggeranno nell’ultimo weekend di maggio in 4 corse diverse: quella delle putte, dei putti, degli asini e dei cavalli che hanno come premio il palio, prezioso drappo di stoffa.

Il cuore pulsante di questa manifestazione è piazza Ariostea, che verrà trasformata per l’occasione.

Piazza Ariostea è anche il punto di partenza per visitare una parte della città a volte trascurata nei percorsi più tradizionali ed iconici, e non ti nego che si tratti anche del mio luogo del cuore a Ferrara.

Sebbene il Palio di Ferrara si terrà il weekend del 28-29 maggio, già Sabato 14 e domenica 15 ci saranno i primi eventi con il Magnifico Corteo, la presentazione dei Campioni, la presentazione e la Benedizione dei Palii e l’Offerta dei Ceri.

Questi eventi si svolgeranno nel centro storico di Ferrara passando per Corso Giovecca, Corso Martiri della Libertà, Corso Porta Reno e La Torre dell’Orologio.

Se preferisci invece un po’ di verde e natura, Ferrara sa come accontentarti!

INTERNO VERDE: FERRARA APRE I SUOI GIARDINI PRIVATI

Un cane maggiordomo da il benvenuto nella propria dimora
L’eleganza regna sovrana a Interno Verde

Se sei un appassionato di giardini e se tutte le volte che cammini in una città ami infilare la testa in portoni appena socchiusi per la curiosità di scoprire bellezze spesso nascoste, Interno Verde è la manifestazione che fa per te.

Il 17 e il 18 settembre Ferrara apre i suoi giardini privati, lo scorso anno hanno aperto al pubblico una cinquantina di spazi, corti rinascimentali, orti medievali e piccoli paradisi privati di verde.

Oltre a ciò ci saranno anche eventi dedicati alla natura, visite guidate e laboratori per bambini.

Il costo del biglietto sarà di 13€ a persona (gratis bambini e ragazzi fino a 13 anni) che è valido per entrambe le giornate.

Si può acquistare il biglietto online o ci si può iscrivere di persona e ritirare i biglietti dal 9 al 16 settembre presso il quartier generale di Interno Verde che è in via del Turco 19 o nelle giornate del 17 e 18 presso l’infopoint dalle 9 alle 19 in Via San Romano davanti alla Cattedrale.

Assieme al biglietto ti verrà consegnata anche la pubblicazione, fino ad esaurimento scorte, in cui leggere una descrizione per ogni giardino corredata anche di foto storiche.

Interno Verde ha riscosso talmente successo che la stessa manifestazione si svolge anche a Parma e a Mantova.

Ferrara BUSKERS FESTIVAL: IL FESTIVAL DI STRADA NUMERO UNO AL MONDO

La targa che indica il luogo in cui Dalla ha suonato nel 1989 per il Ferrara Buskers Festival
Anche Lucio Dalla al Ferrara Buskers Festival

Questa manifestazione non ha sicuramente bisogno di presentazioni; il Ferrara Buskers Festival è infatti una tra i Festival a Ferrara più longevi e di successo. E’ in assoluto il festival di strada numero uno al mondo.

Dal 23 al 28 agosto Ferrara diventerà un palcoscenico a cielo aperto in cui artisti accreditati, selezionati dall’associazione Buskers Festival, si esibiranno ad orari e in postazioni prestabilite.

Cantanti, giocolieri, clown e musicisti da tutto il mondo vi faranno partire per un viaggio in cui scoprire mondi diversi.

Ormai si contano più di trenta edizioni e sono molto orgogliosa di poter dire che quando nel 2001 abitavo a Ferrara ho fatto la volontaria per sentirmi parte della città e dare il mio contributo.

Lucio Dalla ci ha suonato nel 1989 e ne ha parlato così

“E’ una grandissima festa, senza distinzioni di etnie o di generi musicali. Non ci sono divisioni né distanze. Sono davvero felice di aver suonato al Ferrara Buskers Festival.

Ma può non esserci un festival a Ferrara dedicato al cibo? Impossibile!!!! 

FERRARA FOOD FESTIVAL: Le eccellenze estensi si mettono in mostra

Un assaggio gastronomico di cappellacci alle pere IGP
Un assaggio di cappellacci al Ferrara Food Festival

Premetto che Piazza Trento Trieste si trasforma spesso durante il fine settimana in mercatino enogastronomico nazionale ed internazionale.

Grazie al Ferrara Food Festival, però, le eccellenze dell’enogastronomia di Ferrara dal 4 al 6 Novembre 2022 potranno mettersi in mostra.

Il programma della seconda edizione è ancora top secret ma ho avuto modo di assistere a diversi eventi lo scorso anno che potrebbero darti un assaggio del programma del Ferrara Food Festival di quest’anno. Show cooking, eventi dedicati ad alcuni prodotti tipici di questa realtà, dalla pera al riso, dall’aglio ai cappellacci di zucca ai vini delle sabbie.

Non sono mancate però anche conferenze su aspetti più culturali quali la biodiversità, la celiachia, Cristoforo da Messisbugo e tour guidati sulle tracce di Lucrezia Borgia e le dame della Corte Estense.

Non so tu ma io sono curiosissima di conoscere il programma 2022 del Ferrara Food Festival!!!

Lascia un commento